Bruna Tamburrini
Vai ai contenuti
Dipingere è la sua più grande passione, è il suo hobby preferito ed è convinta che la pittura sia un importante mezzo di comunicazione. Vive a Montegiorgio, una bella cittadina in provincia di Fermo.

Passioni di una vita... PitturaPoesieRaccontiTeatro

E’ autodidatta, dipinge da molto tempo ed ha perfezionato la sua arte nel lungo periodo veneziano quando, negli anni Settanta, è entrata in contatto con importanti artisti.

Le sue pitture sono realizzate con diverse tecniche, dall’acrilico, all’olio, al collage.
I soggetti sono svariati e vanno dall’astratto al figurativo e al paesaggistico.
Da molti anni studia, rielabora e personalizza le pitture rinvenute nella tomba della regina egizia Nefertari riproducendole a dimensioni naturali e approfondendo la conoscenza sulla vita della regina e sulla storia egizia.

E’ insegnante nel prestigioso Istituto Tecnico Industriale ''Montani'' di Fermo e, oltre all’insegnamento, si dedica alla scrittura: scrive poesie, saggi di letteratura e sceneggiature teatrali.
Collabora con l’Accademia Internazionale ''Il Convivio'', il Cenacolo ''Poeti nella società'' e l’Associazione culturale Carta e penna. Nel 2002, in qualità di poetessa, le è stata conferita la nomina di ''Membro Honoris causa a vita'' dal Centro Pionieri della Cultura Europea, città di Sutri (VT).


Pubblicati di recente :

Io una prof…
 
La scuola raccontata tra aneddoti e storie di vita.

 









NOI  E L’INFINITO
Semplice discorso personale sul senso religioso e presentazione del pensiero di Paul Knitter sulla correlazione tra Buddhismo e Cristianesimo
L’uomo ha un “quid” nel cervello che lo trasporta verso l’infinito, verso qualcosa che non ha limiti, verso un universo immenso e questo accade perché l’uomo stesso ha, al contrario,  dei limiti, ha un corpo che muore, una vita circoscritta. La nostra esistenza si basa sugli opposti e nel loro equilibrio possiamo raggiungere la felicità.  Nella religione non si può essere unici, bisogna essere ibridi,  seguendo il consiglio di  Paul Knitter.                                                                     

Frammenti (poesie), A. L. I. Penna d'Autore, Torino, 1998.

Scrittori, Poeti, Correnti letterarie (brevi saggi di letteratura dal Duecento ai nostri giorni), Ed. Nuova Impronta, Roma, 2000. (Premio della critica).

Sceneggiature Teatrali (con brevi riferimenti alla storia del teatro), Ed. Nicola Calabria, Messina, 2003 (Terzo premio "Citta' di Avellino").

Atemporalita' (racconti e poesie), Ed. Cenacolo Accademico "Poeti nella Societa'", Napoli, 2003.

Donne nella letteratura e nella storia, Ed. Rosati, Civitavecchia, 2006. (Nel 2007 ha vinto due primi premi
assoluti : nel concorso internazionale a San Fermo della Battaglia (Como) sez. libro edito e

nel Concorso Internazionale di Arte e Letteratura di Avellino (sez. libro edito).

Studio :
Via Angelelli, 11 - 63833 Montegiorgio (FM)
Torna ai contenuti